mercoledì 28 settembre 2011

Colori e sapori di inizio autunno


 
Mele cotogne appena colte dall'albero al mattino presto con la rugiada che ancora non è stata asciugata dal sole.
Le mele cotogne sono difficili da trovare in commercio perchè non si possono mangiare crude e hanno una buccia "pelosa"  e la forma spesso irregolare che le rendono poco piacevoli al tatto. Ma se usate per fare marmellate e gelatine, oppure per cucinare sono semplicemente favolose. A me ricordano tanto l'infanzia, la mia bisnonna ne metteva negli armadi per profumare la biancheria. Nel Nord Est dell'Italia sono la base per la mostarda, di cui io apprezzo moltissimo la versione piccante, pochi sanno quanto sia buona con un formaggio piccante oppure con una buona ricotta casalinga... solo a parlarne mi viene fame!
Che sarebbe l'autunno senza l'uva?
L'ultima rosa d'estate
Piccole zucche decorative.   
Un cesto pieno di ghiande.
Con queste cupole di ghiande voglio fare delle decorazioni Natalie. Ancora non so cosa, ma ho qualche idea che mi frulla in testa.

2 commenti:

The Witch Emporium ha detto...

L'uva è una ghiottoneria deliziosa. Uno dei più bei regali dell'autunno, insieme alle castagne e alle zucche !!

Ilenia ha detto...

Decorazioni di Natale con le cupole delle ghiande...sono troppo curiosa di vedere cosa ti inventerai!!!!!!!!!!
Sarà senz'altro qualcosa di strepitoso come sempre...